UIL partecipa alla terza edizione del Festival dello Sviluppo Sostenibile

Si è aperto a Roma, presso l’Auditorium, il Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019, con lo slogan molto significativo: «Mettiamo mano al nostro futuro».

Alla sua terza edizione, il Festival è la più grande iniziativa italiana per sensibilizzare e mobilitare cittadini, giovani generazioni, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale, diffondere la cultura della sostenibilità e realizzare un cambiamento culturale e politico che consenta all’Italia di attuare l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e centrare i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile.

La Uil, aderente all’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), partecipa anche quest’anno in questa terza edizione con la promozione di tre momenti che affronteranno temi: della giusta transizione, sviluppo di città sostenibili, innovazione ed economia circolare.

Pertanto con CGIL e CISL, saremo presenti a tre importanti momenti di confronto:

Il 31 maggio presso l´Auditorium di via Rieti, 13 a Roma dalle ore 15, per riaffermare la «priorità per una transizione ambiziosa, giusta e sostenibile» nei principi  dei Goal 7 e 13; coordinerà l’evento la nostra Segretaria Confederale Silvana Roseto

Il 4 giugno presso la sede della Cgil nazionale a Roma, in Corso d´Italia 25, dalle ore 9.30 parleremo di «sviluppo e città sostenibile» per uno sviluppo urbano che dia risposte alle necessità abitative, coniugando tutela del territorio e salute di chi lo abita quale volano di sviluppo nei principi del Goal 11; parteciperà la nostra Segretaria Confederale Ivana Veronese

il 5 giugno saremo a Napoli presso l´Università Federico II – Corso Umberto I, 40, per discutere di “giovani, economia circolare, innovazione e lavoro” sviluppando i temi dei Goal 8 e 12, per la UIL interverrà la nostra Segretaria Confederale Silvana Roseto

Info e ulteriori dettagli sul sito: Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019.